Progetto F.A.S.I. procedura delle integrazioni delle sedi formative

Ai SA accreditati, successivamente alla pubblicazione sul sito ufficiale del progetto F.A.S.I. dell’esito di valutazione della domanda di partecipazione e della relativa graduatoria, sarà consentito integrare la/e “Tabella/e aule formative” (di cui agli allegati A – A1), mediante candidatura di nuove sedi da destinare alle attività formativa oggetto di affidamento dell’Avviso.
Tale possibilità sarà riconosciuta ai SA ogniqualvolta lo ritengano utile e/o necessario ai fini del migliore e più efficace svolgimento delle attività formative.
La presentazione della domanda di integrazione prevede l’invio da parte dei Soggetti proponenti della seguente documentazione:

  1. Allegato A – “Domanda di partecipazione” o Allegato A1 “Domanda di partecipazione in raggruppamento”, aggiornati.
    A tal fine il SA avrà cura di aggiornare l’Allegato (A o A1) già presentato in sede di prima candidatura (o di successive integrazioni) mediante indicazione, nello specifico, della/e nuova/e aula/e che intende accreditare e inserimento, per ciascuna di essa/e, dei relativi dati, replicando eventualmente le tabelle laddove necessario.
    Il nuovo Allegato (A o A1) riporterà, in ogni caso, in aggiunta alla/e nuova/e aula/e per la/e quale/i si richiede l’integrazione anche quella/e già precedentemente autorizzata/e ed accreditata/e dall’Ente Nazionale per il Microcredito.
    L’Allegato (A o A1) così aggiornato, datato, firmato e scansionato in PDF , corredato dalla sola copia f/r del documento di identità in corso di validità del soggetto che rende la dichiarazione di impegno, deve essere trasmesso a mezzo PEC all’indirizzo progettofasi@pec.microcredito.gov.it
    Nell’oggetto della PEC inserire, obbligatoriamente, la seguente dicitura:
    “F.A.S.I._Candidatura_Integrazioni_Sedi_Formative_prot” (indicare il numero di protocollo della domanda così come attribuito dall’ENM e pubblicato in graduatoria sul sito ufficiale del progetto F.A.S.I.)
    L’Ente Nazionale per il Microcredito, mediante apposita Commissione, verificata la completezza e la correttezza della documentazione prodotta, effettuerà il riscontro del possesso dei requisiti di ammissibilità di cui all’art.11, punto sub 3) della “Tabella1 – Griglia dei criteri di verifica dell’ammissibilità” dell’Avviso Pubblico, autocertificati dal soggetto che rende la dichiarazione di impegno.
    L’esito della richiesta di integrazioni sarà comunicato a mezzo PEC da parte dell’Ente Nazionale per il Microcredito direttamente ai SA richiedenti.

Scarica il documento in formato pdf